Torna all'Elenco Attori

Cast: Rossitti Michela

Riconoscimenti: 

Premio Colosseo 2015: Miglior Non Attrice Protagonista (Questioni Personali)
Premio Mecenate 2014: Miglior Attrice Caratterista (Grispino er carzolaro di Fiammetta Veneziano)
Premio Colosseo 2013: Miglior Attrice Non Protagonista (La spallata di Gianni Clementi)

In Scena con altre compagnie: 

Le cortigiane, L'orso, Teatro a pezzi, Zio Vanja, I conti dell'amore, Tre sorelle, Delitto in cantina, Frammenti di lei, Insanetale, Coltelli nelle galline, Pazze gravi danze, Cappuccetto rosso, Macchie, Robin Hood, Il gabbiano, 33 svenimenti, Il libro della giungla

“Acquistata” dalla compagnia per interpretare il ruolo di Rosa per “La sora Pia”, Michela è l’attrice giovane stabile del gruppo. Dotata di notevole vivacità espressiva e dinamismo, risulta originale nell’interpretazione di personaggi spiritosi. Da ricordare nella commedia “Grispino er Carzolaro” dove ha conseguito il premio Mecenate come miglior attrice caratterista, recitando con grazia, elasticità e leggerezza nel buffo ruolo di Suor Genuflessa, e nella commedia “Senza Moccolo”, dove ha caratterizzato, con la verve che le è tipica, il capriccioso personaggio della Marchesa Rinuccini. Michela ha anche ricevuto il premio Colosseo come migliore attrice non protagonista nella parte di Eddarella, ne la “La spallata”, dimostrando di sapersi destreggiare in ruoli non esclusivamente brillanti. Infatti per la sua interpretazione in Questioni Personali, dove recitava nel ruolo di una giovane donna distrutta da drammi esistenziali, ha vinto il premio Colosseo come miglior attrice non protagonista. Con la stessa profondità di emozioni la ritroviamo in Ascendente Cancro nel personaggio di Anna, la donna che sotto l’apparente attrazione mostrata verso il protagonista e la forza di seduzione espressa per conquistarne la fiducia, nascondeva una personalità vendicativa, piena di odio.