Torna alla Galleria Spettacoli

Spettacoli: Tredici A Tavola

(2008)

Autore: 

M.G. Sauvajon

Organizzare la cena della vigilia di Natale comporta sempre qualche patema d'animo: andrà tutto bene? Il menu sarà di generale gradimento? Basterà il vino? E...via di questo passo. La commedia di M.G. Sauvajon racconta proprio della sera di vigilia di una coppia di buona borghesia di Parigi che, avendo organizzato una cena con gli amici, deve fare i conti non solo con i dubbi, normali, circa la riuscita della serata, ma anche con la superstizione della padrona di casa che non può accettare di avere una tavola con tredici persone sedute attorno. Il tredici è un numero dalle multiformi possibilità, ma pare che "tredici a tavola" sia da considerare come la peste e la nostra padrona di casa si ingegna per evitare a tutti costi la "catastrofe". Se alla superstizione si aggiunge anche l'arrivo di una misteriosa signora con "licenza d'uccidere" è chiaro che il panico, misto ad una buona dose di cocciutaggine, la fa da padrona. Godiamoci quindi, gli sforzi comici di questa donna indomita nel perseguire il suo scopo, del suo consorte e dei suoi ospiti, pedine nel gioco perverso della superstizione.